6 SETTEMBRE SCIOPERO GENERALE

MANOVRA ECONOMICA:
LOTTA ALL’EVASIONE E ALLA CORRUZIONE ?

NO!!! FACCIAMO PAGARE SOLO GLI STATALI
Alla fine la manovra bis, rinnovata dal vertice di Arcore, si abbatte con decisione sugli Statali.
Rimangono in piedi il posticipo di due anni della liquidazione, i tagli alle spese di funzionamento dei ministeri (8,5 miliardi in due anni), l’inefficacia delle riqualificazioni sul calcolo del TFS se maturate da meno di tre anni, le “deportazioni” da una sede all’altra in ambito regionale, riduzione del 10% delle dotazioni organiche. A queste misure si aggiungono gli effetti della Manovra 2010 come il blocco dei contratti, dei salari, del turn over e delle carriere, blocco allungato fino al 2017 dalla Manovra di Luglio.
Come deciso ad Arcore, ora sparisce il “contributo di solidarietà” per redditi superiori ai 90.000 euro (sparisce per i privati, non nel pubblico impiego) e si discute ancora di una ennesima stretta sulle pensioni….
Ma quale è l’obiettivo finale di questi signori? E’ evidente: distruggere lo Stato così come lo avevamo conosciuto: erogatore di servizi e garante dei diritti ai cittadini. E allora non serve più la presenza capillare degli uffici statali sul territorio nè l’onere della presenza di uffici che non favoriscono il profitto delle imprese ma al contrario sono un intralcio agli “imbrogli” che i nostrani imprenditori sono abituati a fare per rimpinguare le loro casse. E allora non serve l’efficienza di sanità, scuola, università, previdenza, servizi pubblici locali ….meglio disfarsene e svenderli agli amici degli amici….
Questo porterà sicuramente un bel po’ di miliardi nelle casse dello Stato che, seguendo gli ordini impartiti dall’Europa, potrà compensare le perdite in borsa di banche, assicurazioni e società finanziarie.
QUESTA E’ UNA VERA E PROPRIA RAPPRESAGLIA NEI CONFRONTI DEI LAVORATORI PUBBLICI COLPEVOLI DI ESISTERE. DOPO AVERCI PRIVATO DEI DIRITTI DEL PRESENTE,  PRETENDONO DI RUBARCI ANCHE IL NOSTRO FUTURO E QUELLO DEI NOSTRI FIGLI
Le parole ormai non sono più sufficienti, tutti sanno a cosa stanno andando incontro ed è quindi necessario che ognuno faccia la propria scelta: o far sentire con forza la propria voce insieme a quella dei milioni di lavoratori, disoccupati, pensionati oppure subire passivamente, senza però poi lamentarsi di quello che gli cade addosso.

6 SETTEMBRE SCIOPERO GENERALE
E’ ORA DI SCENDERE IN PIAZZA, MA NELLA PIAZZA GIUSTA E NON IN QUELLA MISTIFICANTE.

MANIFESTAZIONE TOSCANA A FIRENZE P.ZZA SS. ANNUNZIATA ORE 9.00

USB Pubblico Impiego

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: