APPELLO UNITARIO PER UNA RIFORMA DEMOCRATICA DELLA GOVERNANCE

appello-del-personale-docente-e-tecnico-amministrativo-su-governance

Le sottoscriventi OO.SS., in rappresentanza del personale docente  e tecnico amministrativo dell’Università degli Studi di Siena, promuovono una raccolta firme rivolta a tutto il personale, da presentare a Rettore, Consiglio di Amministrazione e Sentao Accademico, nella seduta seminariale del C.d.A. sulla “Governance” e sul progetto di “rilancio di Ateneo”, del 15 febbraio 2011.

CHIEDIAMO TUTTI INSIEME UN PERCORSO TRASPARENTE PER UNA RIFORMA DEMOCRATICA E PARTECIPATA DELLA GOVERNANCE NEL NOSTRO ATENEO.

RSU D’ATENEO, FLC-CGIL, CISL-UNIVERSITA’, UIL-RUA, RdB/USB, UGL, CISAL, CISAPUNI, ANDU, CIPUR

Di seguito il testo dell’appello, che potrete

sottoscrivere presentando un documento d’identità, rivolgendovi

al vostro referente sindacale presente nella

vostra struttura di appartenenza, entro il 14 febbraio 2011.

APPELLO DEL PERSONALE DOCENTE E TECNICO AMMINISTRATIVO DELL’UNIVERSITA’

DEGLI STUDI DI SIENA PER UNA RIFORMA DEMOCRATICA DELLA GOVERNANCE

La “riforma Gelmini”, legge n.240/2010, impone a tutti gli Atenei la riscrittura di nuovi Statuti entro i prossimi 6 mesi, da una commissione composta da 12 componenti designati dai Senati accademici e dai Consigli di Amministrazione.

I sottoscritti chiedono che il Rettore, il Consiglio di Amministrazione e il Senato Accademico, per i compiti che gli concede la legge, si impegnino affinché il percorso per la definizione della nuova governance sia a garanzia di una rappresentanza democratica e partecipata,  e non prescinda dai seguenti punti:

– la “commissione dei 15” deputata alla stesura del nuovo statuto, nei limiti imposti dalla legge, sia una commissione assolutamente paritetica nel rispetto delle componenti universitarie;

– i componenti siano individuati su base elettiva;

Auspichiamo che questo appello venga accolto e che sia il principio di un percorso democratico e partecipato per le definizione dei nuovo assetti istituzionali, affinché la costruzione dei nuovi organismi non sia solo un atto dovuto all’applicazione della nuova Legge di riforma universitaria

fine a sé stesso, ma un reale strumento per una nuova Governance capace di rispondere adeguatamente al nuovo piano di risanamento e di riprogettazione del nostro Ateneo.

RSU D’ATENEO, FLC-CGIL, CISL-UNIVERSITA’,

UIL-RUA, RdB/USB, UGL, CISAL, CISAPUNI, ANDU, CIPUR

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: